VDI workstation grafiche per INglass Spa

INglass l’azienda di San Polo di Piave (TV) leader nella di stampi e di sistemi a canale caldo per realizzare componenti in plastica nei settori automobilistico, medicale, cosmetico, chiusure e packaging. Ad oggi, con un fatturato di 122 milioni nel 2015, è in grado di fornire supporto completo in oltre 39 paesi con filiali produttive e tecnico-commerciali situate in tutto il mondo.

Premiata nel 2015 come Campione Nazionale agli European Business Awards nella categoria Import/Export per diversi obiettivi raggiunti tra cui l’82% di vendite all’estero nel 2014, l’apertura di un nuovo stabilimento produttivo in Michigan (USA) e lo sviluppo del mercato in Brasile, Cina ed EMEA, INglass rappresenta una tra le più fiorenti realtà nei servizi di ingegneria e di consulenza per la realizzazione di manufatti plastici.

Problema

L’ufficio progettazione interno di INglass conta globalmente 200 professionisti. Le esigenze erano molteplici: continuità operativa e scalabilità per l’inserimento di nuove risorse, accessibilità ai progetti da qualsiasi dispositivo anche da remoto, centralizzazione dei dati e dei progetti sul server aziendale, risparmio sui costi IT, virtualizzazione graduale e smantellamento progressivo delle workstation fisiche rispettando il naturale ciclo di obsolescenza delle macchine.

Soluzione

beanTech ha proposto una soluzione innovativa basata su server Dell EMC, software di virtualizzazione VMware e tecnologia Nvidia Grid che permette di virtualizzare le workstation grafiche tradizionali aumentando le prestazioni, l’efficienza e riducendo i costi.

Realizzazione

Partiti a metà 2015 con una prima fase di analisi condivisa tra il dipartimento IT e gli uffici tecnici dell’azienda nei test, negli obiettivi e nella progettualità, oggi la virtualizzazione è una realtà in cui INglass crede molto. Il primo step del progetto ha riguardato 48 postazioni virtualizzate e ha permesso di creare velocemente e con facilità nuove o temporanee postazioni di lavoro, garantendo produttività costante. Tutti i progettisti hanno a disposizione gli stessi strumenti di lavoro e possono essere più performanti in quanto sfruttano la potenza grafica e di elaborazione del server centrale, con un notevole risparmio sui tempi di manutenzione e gestione delle postazioni lavoro anche per il comparto IT. Le successive fasi del progetto hanno riguardato la dismissione di altre workstation fisiche in favore di quelle virtuali e l’implementazione della soluzione beanTech in stabilimenti produttivi all’estero.